L'ArgineMaestro Associazione Culturale
storia arte ambiente cultura locale dialetto bassa-reggiana testimonianze archeologia prodotti del territorio

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni all'Associazione L'Argine Maestro per il 2017

Socio 2017

Chi fosse interessato può inviarci una mail o contattare direttamente il Presidente dell'Associazione: Daniele Daolio

Tutti i giorni, vai sul Blog L'Argine Maestro, l'aggregatore di notizie, stimolazioni intellettuali, riflessioni, segnalazioni e interessanti spunti per meglio conoscere e comprendere il territorio Basso-Padano.

Archivio News

CATEGORIE  | 
 

Modenaonline scrive di noi

Domenica, 9 Giugno 2013, 19:57

 

Modenaonline

 

Sabato 8 giugno 2013 10:20

L'Argine Maestro ricorda Pederiali

Nella terza uscita della collana pubblicata dall’associazione, “La Bassa un set naturale”, le parole dello scrittore modenese

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Un ricordo dello scrittore modenese Giuseppe Pederiali nel terzo libro dell’associazione “L’Argine Maestro”. Un testo esclusivo che lega ancora una volta l'autore alla storia della Bassa. Una pubblicazione dedicata alla gente, alla cultura, alla storia della Bassa del Po a un anno dal terremoto che ha falciato queste terre.

Il sisma ha piegato anche l’associazione, reso difficili le riunioni per l’inagibilità di spazi prima disponibili. Ha colpito duramente l’editore. Dopo i primi terribili mesi in cui l’interesse per la pubblicazione è naturalmente passato in secondo piano, i contributi hanno iniziato ad arrivare e la costruzione di questa iniziativa si è finalmente avviata.
La terza uscita della collana ha per titolo “La Bassa un set naturale”, facendo l’occhiolino ad un film su Antonio Ligabue in prossima uscita cui è dedicata la copertina. Se la rinascita dal terremoto è il simbolo di questa nuova pubblicazione, il ricordo e il saluto a Giuseppe Pederiali, figlio della Bassa scomparso pochi mesi addietro, è un altro elemento portante. Pederiali ha creduto in modo convinto e appassionato al progetto de “L’Argine Maestro” regalando due contributi esclusivi di cui l’ultimo pubblicato ora.
L’associazione ha dato inizio a questa collana tre anni fa contando sul lavoro e sulle ricerche dei propri soci, segugi attenti a scovare prima e a salvare poi, su queste pagine, tanti aspetti della vita di oggi e del passato della nostra Bassa, sulle due sponde del Grande Fiume. Ne sono usciti argomenti che penetrano a fondo tradizioni, storie personali e racconti, ricerche storiche e gastronomiche: un mix ideale di quello che ancor oggi pur parzialmente emana la Bassa.
Su quest’ultimo libro si va dalla vicenda personale di personaggi caratteristici che non ci sono più come il guastallese Piròl o ancora attuali come il pastore che abita la golena del Po o l’arrotino che un tempo fu pugile di fama. Prima che se ne perda per sempre la memoria si registra la cerimonia del condimento dei tortelli nella bassa mantovana, si racconta della fabbrica dei cappelli di paglia tradizionali di Luzzara. La storia passa attraverso i carbonari del Risorgimento al tempo di Maria Luigia, ma anche attraverso le corti rurali abbandonate, i caselli per il formaggio e le loro straordinarie architetture o ancora il rocchetto-trattore che i bambini costruivano fino a qualche decennio fa. Momenti di vita che merita di essere ricordata è quella che segnava l’isola detta “Degli Internati” a Gualtieri, del cinema Centrale di Guastalla, delle risaie a Santa Vittoria. Altri argomenti attendono il lettore che potrà acquistare “L’Argine Maestro: La Bassa, un set naturale” nelle edicole e nelle librerie più attente.

 

La copertina del libro

La copertina del libro

 

Come per gli altri titoli della collana, anche quest’ultimo punta con decisione alle fotografie inedite a corredo di ogni contributo con immagini di elevato livello qualitativo, tanto da farlo sembrare una rivista patinata.
“La Bassa un set naturale” è edito e distribuito da E.Lui editore, sempre molto attento alla cultura locale.
L’associazione “L’Argine Maestro”  ha sede a Guastalla, ma abbraccia idealmente più comuni, rivieraschi e non, interessandosi a temi raccolti lungo l’asta del Po soprattutto reggiano e mantovano e accogliendo soci ovunque si dimostri interesse per la salvaguardia della cultura delle terre basse del Po.

 

da: http://www.modenaonline.info/notizie/2013/06/08/largine-maestro-ricorda-pederiali_35509#.UbTBU-v9rrr

 

 

Domenica, 17 Dicembre 2017

L'Argine Maestro
Via Pieve, 27
42016 Guastalla [RE]

Presidente
Daniele Daolio

Vicepresidente
Paolo Curti